Pubblicato in: racconti

Leggere.

Leggere come piume…o leggere tanti libri.

Lo so non c’entra niente ma la stessa parola serve, almeno a me.

Le cose vanno prese con leggerezza, spensieratezza e libertà, che non significa suprficialità…intendiamo.

E poi bisogna leggere. 

Ecco a cosa serviva il secondo significato, degli stessi caratteri inseriti in nella parola “leggere”.

Bisogna leggere per scrivere, leggere per capire ed apprendere, leggere per imparare…anche a scrivere.

Ostinarsi a scrivere in un modo, quando lo stesso modo non soddiasfa nemmeno chi scrive è come continuare a sbagliare e compiacersi di farlo!!!!

Non ci sono colpe o responsabilità…ci sono solo tempi da attendere! 

Il 2016? …lasciamo perdere, pensiamo al 2017…qui e ora!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...